Monito del vescovo di Palermo alla politica dopo arresti: "Basta illegalità"





AGI – “La politica deve impegnarsi a risollevare la convivenza umana dalla ingiustizia, dai soprusi e dalla illegalità”. Non esistono altre strade per l’arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice, che con AGI riflette sull’imminente momento elettorale e sulla cronaca che restituisce alla vigilia del voto la notizia degli arresti di candidati alle Regionali siciliane. Due in 48 ore: a Catania per corruzione, a Palermo per scambio elettorale politico-mafioso. “In questo momento così complesso -…

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 23 Settembre 2022

Potrebbero interessarti anche»