Il notaio di Casaleggio sussurra ai ministri (e irrita i commercialisti)





Roma. Come “certificatore” dei voti di Rousseau, il suo ruolo è abbastanza evanescente, stando alle “forti perplessità” espresse dal Garante per la privacy circa la sua attività di verificatore di ultima istanza dei risultati del voto online potenzialmente manipolabili che restano per giorni “espost

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 11 Aprile 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »