Il caso Sarti, tra ricatti e sessuofobia





Usciremo dal Medioevo (chiedo scusa al Medioevo per il paragone offensivo, fossi in lui non vorrei mai essere confuso con tanta sessuofobica contemporaneità) la prima volta che un essere umano adulto si preoccuperà per un altro essere umano adulto apostrofandolo così: un hacker è entrato nel tuo tel

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 15 Marzo 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »